BANNER
 
31 - Il mare della morte
Testi: Mauro Boselli
Disegni: Alessandro Bocci
Scena: Uzbekistan

Pagella del sito:
Trama: @@@@
Azione: @@@@@
Humor: @@@@
Sentimento: @@@
Disegni: @@@@@
Media pesata: 4,3/5

Frasario

Albi correlati: 11, 14, 22.
Arno Lotsari del "Medical Team" (n° 14) e la sua compagna Rena Ajralova, impegnati nel curare una serie d'infezioni prodotte dal disastro ecologico del Mare di Aral, s'imbattono nei cadaveri di due pescatori che si erano avventurati su un'isola ritenuta maledetta, e che in realtà cela un laboratorio dismesso per mettere a punto guerre batteriologiche: entrambi i cadaveri mostrano gli evidenti segni di un morbo fulminante, tuttavia uno dei due presenta anche i morsi di un Vampiro; Arno informa Harlan della situazione, il quale giunge sul posto con Tesla e Kurjak.
Sull'isola del Mare di Aral, mentre il misterioso Vampiro Erlik Khan cavalca nella tempesta di sabbia, un reparto di "Lupi Azzurri" (n° 22) si dirige nel laboratorio abbandonato, coordinato da Martin De Vere (fratello di Lester), a caccia del segreto dei Cambiaforma che ritengono lì celato; la spedizione, sebbene condotta con grande prudenza e strategia, si conclude col massacro dei "Lupi Azzurri" da parte di creature umanoidi apparse da una galleria del bunker. Intanto gli uomini della "Temsek" (n° 11) penetrano nell'ambulatorio del "Medical Team" per rubare corpi e cartelle cliniche dei morti in prossimità dell'isola: smascherati da Tesla, riescono comunque a rapire Rena. L'inseguimento porta tutti a convergere sull'isola per lo scontro finale, dove è Erlik ad avere la meglio!
32 - Gli insaziabili
Testi: Maurizio Colombo
Disegni: Giuliano Piccininno
Scena: Svizzera

Pagella del sito:
Trama: @@@
Azione: @@@@
Humor: @
Sentimento: @@
Disegni: @@@@
Media pesata: 3,1/5

Frasario
Harlan è a caccia di Rudolph Scholberg, un cannibale evaso dal manicomio criminale e adoratore di Thorke, un'entità soprannaturale rivale della stirpe di Caleb, e che ha donato al suo devoto il controllo della "Blumenstock", una fabbrica di carne in scatola i cui dirigenti costituiscono una setta di ulteriori cannibali! Harlan, intercettando un camion della "Blumenstock", è messo fuori combattimento e quindi fatto precipitare da una scogliera con tutta la sua auto; riesce a salvarsi ed è raccolto e ospitato da Rose, madre della piccola Ljuba, e Youssun, dipendenti della "Blumenstock" che vivono all'interno della fabbrica e vedono la cosa di buon occhio in quanto immigrati clandestini...
In realtà i dipendenti sono vittime predestinate delle perverse predilezioni alimentari di Blumenstock e dei suoi seguaci, intenzionati tra l'altro a sbarazzarsi di Scholberg; approfittando della fortuita infiltrazione, Harlan tenta di stanare Rudolph ma si ritrova al centro di un violento gioco di potere, con la sorpresa che il suo unico alleato Youssun in realtà è Thorke in persona, e l'aver ospitato il Dampyr nella fabbrica ha tutta l'aria di una sfida diretta all'eterno rivale Caleb!
33 - Sotto il vulcano
Testi: Mauro Boselli
Disegni: Maurizio Dotti
Scena: Islanda

Pagella del sito:
Trama: @@@@
Azione: @@@
Humor: @@@@
Sentimento: @@@
Disegni: @@@@@
Media pesata: 3,9/5

Frasario
Il Vescovo di Reykjavik, in una sua corrispondenza con Caleb lo informa del risvegliarsi ai piedi del vulcano Snaefellsjökull di un antico mito pagano intenzionato a risvegliare il leggendario eremita Bardur, nonché delle recenti sparizioni di due giovani inglesi presso il Myrdalsyökull; l'invio di Harlan e Kurjak in Islanda parte dal sospetto che la mistica ascia di un contadino vissuto nel XVI secolo, Axlar Bjorn, assassino dello Snaefellsnes, possa in qualche modo essere tornata alla luce. Durante l'indagine, Harlan e Kurjak familiarizzano con molta gente del luogo, come l'albergatore Jon Jonnson e i suoi due protettori dalla rissa facile, il pastore Axel Eyjolfsson e, soprattutto, la bella Gudrun Finngadottir, una disegnatrice visionaria ed esperta di leggende islandesi che spesso racconta ad Hans e Freya, i figli di Jon, la cui moglie è un'altra delle persone scomparse misteriosamente. Gudrun, che si dichiara la reincarnazione di un'omonima vissuta ai tempi dei leggendari guerrieri Egil-Una-Mano e Asmund, riconosce questi ultimi nei due inviati di Caleb: Egil, nella leggenda, è un uccisore di Vampiri!
Mentre Gudrun narra ad Hans e Freya le imprese di Egil e Asmund, e le notti di Harlan e Kurjak sono tormentate da una macabra filastrocca inglese che sarebbe cantata da Gryla, una mitica orchessa, Jon accompagna i due eroi alla Comunità guidata da Colin e Solveig i quali, tramite moderne attività new age, mantengono vivi i miti pagani fatti di Troll e altre creature che, secondo Gudrun, avrebbero popolato l'Islanda prima dell'uomo, e i cui superstiti sarebbero causa delle sparizioni rilevate dal Vescovo di Reykjavik. In attesa di sviluppi, Kurjak ricambia la provocante simpatia di Solveig, mentre Harlan lo mette in guardia dal compromettersi con una donna sposata...
34 - La caverna dei Troll
Testi: Mauro Boselli
Disegni: Maurizio Dotti
Scena: Islanda

Pagella del sito:
Trama: @@@@
Azione: @@@@
Humor: @@
Sentimento: @@@
Disegni: @@@@
Media pesata: 3,7/5

Frasario

Albi correlati: 33.
Gudrun cerca di convincere Harlan della fondatezza delle leggende islandesi, verso le quali è invece nettamente scettico il pastore Axel. In quegli istanti, Gryla rapisce Freya; durante le ricerche, Gudrun tiene compagnia ad Hans raccontandogli un'avventura di Egil e Asmund nelle caverne del vulcano. Non ritrovando Freya, Jon caccia Harlan e Kurjak dal suo albergo, per perdersi solitario nei suoi ricordi; Gest, uno dei due protettori di Jon, assiste all'omicidio del suo amico Sigurd per opera di Colin, e corre ad avvertire Harlan e Gudrun; Kurjak intanto, invitato da Solveig alla Comunità, scopre ben presto qualcosa di losco e oscuro tramato da lei e Colin, quindi è fatto prigioniero in attesa di essere sacrificato sotto l'ascia di Axlar Bjorn per riportare indietro Freya dal mondo dei morti e attribuire ai seguaci di Colin oscuri poteri!
Harlan, Gudrun e Gest accorrono ad avvertire Kurjak, addentrandosi nelle viscere dello Snaefellsjökull. Riescono a salvare Kurjak, ma l'ascia di Axlar si bagna ugualmente di sangue, quindi appare Gryla con Freya; Gudrun l'affronta e libera la bambina, mentre Colin e i suoi seguaci si tramutano in Berserker, le stesse creature affrontate da Egil e Asmund nella leggenda, che quindi si ripete con protagonisti Harlan e Kurjak! Axel, trovandosi anch'egli faccia a faccia con Gryla, prende finalmente coscienza che nelle leggende pagane c'è un fondo di verità con la quale è necessario convivere.
35 - I cacciatori di fantasmi
Testi: Mauro Boselli
Disegni: Majo
Scena: Inghilterra

Pagella del sito:
Trama: @@@@
Azione: @@@@
Humor: @@
Sentimento: @@@
Disegni: @@@@@
Media pesata: 4,0/5

Frasario

Albi correlati: 8.
L'Università di York organizza una spedizione per verificare la presenza di fantasmi in Haversham Priory ed eventualmente catalogarli scientificamente per fini turistici. Vi partecipano i "Ghost Hunters", ciascuno con la propria teoria sui fantasmi: tra gli altri ci sono Chad Halloway che li ritiene prodotti dalla mente umana, la sua compagna Nicole Simmons, Fred Richards che appoggia la teoria delle linee di forza, mentre Maud Nightingale è una sensitiva capace di entrare in contatto con gli spiriti... I fenomeni soprannaturali non tardano a manifestarsi col calare del sole, impressionando particolarmente Cary e Alison, una giovane coppia di studenti volontari. In un secondo momento sopraggiunge Harlan, inviato dal professor Milius (n° 8), amico di Fred Richards.
Se tradizioni e leggende catalogano un vero e proprio arsenale di spettri a infestare Haversham Priory, Harlan e i "Ghost Hunters" riescono a scavare a fondo nei segreti sepolti nella cripta sigillata nonché nel ritratto di Lavinia, l'infelice sorellastra di Lord Hugh Haversham, colui che fece erigere il castello sulle rovine di un mistico santuario pagano; e se Harlan può ricorrere alla sua natura di mezzo Vampiro per affrontare gli orrori che gli si presentano, Maud deve entrare in contatto col Monaco Nero per combattere le entità pericolosamente risvegliate...
36 - Gli ammazzavampiri
Testi: Mauro Boselli
Disegni: Luca Rossi
Scena: Massachussets

Pagella del sito:
Trama: @@@
Azione: @@@@
Humor: @@@
Sentimento: @@
Disegni: @@@@
Media pesata: 3,3/5

Frasario

Albi correlati: 31.
I "Vampiri di Boston" non sono altro che una specie di setta di giovani eccentrici che amano incontrarsi di notte in festini sfrenati e trasgressivi; ritenendoli persone anormali e impure, gli "Hunters" danno loro una caccia spietata, massacrandoli crudamente e senza riserve: tra essi ci sono Gerald Hopkins e Charles Thurston i quali, attraverso le terapie di gruppo tenute in buona fede dalla dottoressa Stacy Keach, fidanzata di Gerald, fanno uscire i "Vampiri" allo scoperto per poi sterminarli. Anyel, un Amesha come Caleb, informa quest'ultimo dei fatti, così Harlan e Tesla iniziano la loro caccia agli "Hunters", che si rivelano più sadici fanatici che giustizieri sociali.
Hugo Markham, uno storico in corrispondenza con Charles, ingaggia gli "Hunters" affinché sistimo, alla loro maniera, un potente Vampiro risvegliatosi dopo 300 anni e nascosto nel faro di Druro Light. Dopo aver fatto da esca a un paio di "Hunters", Harlan e Tesla apprendono della missione e, giunti sul posto, scoprono la presenza di un vero Maestro della Notte, capace di sconvolgere la mente del Dampyr e di sterminare, con l'ausilio di Non-morti e illusioni, l'intera squadra degli "Hunters", a eccezione di Lammer, sulle cui tracce si metteranno i due eroi dopo aver appreso che il Maestro di Druro Light, che per anni aveva assunto l'identità di Hugo Markham, altro non è che il potentissimo Erlik Khan (n° 31)!
37 - Il fiume dell'orrore
Testi: Mauro Boselli
Disegni: Marco Torricelli
Scena: Massachussets

Pagella del sito:
Trama: @@@
Azione: @@@@
Humor: @
Sentimento: @@
Disegni: @@@@
Media pesata: 3,1/5

Frasario

Albi correlati: 36.
Intenzionati a fermare il fuggiasco Lammer (n° 36), Harlan e Tesla finiscono nella Waste Valley, una terra desolata in cui tutto appare misteriosamente alterato; nella stessa zona si trova un gruppo di canoisti di Salem, lì per vogare sul vorticoso fiume Armanack prima che la Vaste Valley sia sommersa dalla realizzazione di una diga. Solo la mostruosa famiglia Pickering vive in quell'inospitale territorio, discendente del giudice Joshua che, al termine del XVII° secolo, tentò di arrestare la strega Asenath Prynn, quando una luce dal cielo incendiò, secondo la leggenda, l'intera vallata, che fu consegnata agli eredi del giudice.
Durante una sosta, i canoisti si trovano innanzi i fratelli Melcam e Seth Pickering, intenzionati a divertirsi con la bella Esther Rothman, la ragazza del gruppo: uno di loro, Daniel, è ucciso, mentre l'intervento di Harlan, lì per chieder loro di fargli da guida nella valle per cercare Lammer, deve invece far fuori Melcam mentre Seth si da alla fuga; alla caccia del fanatico "Hunter" si aggiunge quindi la necessaria protezione dei ragazzi di Salem, disarmati. Harlan e Tesla eliminano anche Seth, mentre Lammer raggiunge la casa dei Pickering, pretendendo acqua e cibo nonché indicazioni per uscire dalla valle; intanto Abner Pickering, con l'aiuto dei suoi mastini, rapisce Esther che, condotta a casa, riesce a mettere fuori combattimento il suo aguzzino, imbattendosi però in Lammer, poco prima che questi, avendo bevuto l'acqua dei Pickering, inizia anch'egli un processo di mostruosa mutazione che lo porta quasi alla pazzia! Harlan e Tesla riescono a penetrare nella casa e salvare Esther, mentre l'ultimogenito dei Pickering, un'orrenda creatura che rivela l'origine aliena della luce dal cielo che accompagna la leggenda di Asenath, inghiotte Lammer e l'intera famiglia per poi esplodere e diffondersi nella Waste Valley.
38 - La signora della Villa Bianca
Testi: Mauro Boselli
Disegni: Alessandro Baggi
Scena: Karelia (Finlandia)

Pagella del sito:
Trama: @@@
Azione: @@
Humor: @
Sentimento: @@@@
Disegni: @@@@
Media pesata: 2,9/5

Frasario
Ajna è una Vampira psichica, col potere di soggiogare le menti umane per ottenere i propri scopi. A Villa Valkea, residenza per le vacanze della signora Kihlman e di sua figlia Adina, la giovane Hanna, nipote di zia Ajna e sorella maggiore di Adina, ospita due artisti suoi spasimanti, il poeta Kalle e il pittore Eevan. A loro si aggiunge ben presto Harlan, in veste di trekker, ma in realtà con tutto l'intento di appurare cosa si celi nella villa. E' Adina a parlare spesso ai due artisti di zia Ajna, affascinando particolarmente Eevan, mentre Kalle, dopo una notte da incubo, su suggerimento di Harlan lascia Villa Valkea.
Ciò che Ajna cerca è di ottenere l'amore che non aveva mai conosciuto in vita: per fuggire alla violenza cui vollero sottoporla dei soldati russi, preferì farsi fucilare, precipitando nel lago ghiacciato, dove il suo spirito attese l'occasione per rivalersi, soggiogando soprattutto la mente della piccola Adina e, tramite lei, di Eevan. Ma la natura vampirica di Ajna fa sì che, ben presto, alla sua brama di folle amore subentri la voglia di energia vitale, e Harlan, quando giunge ad affrontarla faccia a faccia, non può avere pietà della sua tragica storia se, per tornare fuori dal lago ov'è sepolta, si nutre della vita di chi le ha voluto bene.
39 - L'ultima notte
Testi: Diego Cajelli
Disegni: Fabio Bartolini
Scena: Istanbul (Turchia)

Pagella del sito:
Trama: @@@@
Azione: @@@@
Humor: @@
Sentimento: @@@@@
Disegni: @@@@@
Media pesata: 4,1/5


Frasario
Dietro il nome di Hakan Birtek detto "Il Vampiro" può nascondersi un Maestro della Notte, dal passato sanguinario e attualmente a capo di una banda di narcotrafficanti. L'indagine di Harlan e dei suoi compagni s'intreccia con il lavoro di Yaceck Drovni, killer indipendente, su cui grava la maledizione della strega di Vukrovec: Adara, figlia della strega, dopo aver ucciso sua madre, fu tramutata in uno spettro che annuncia la morte e se ne nutre, divenendo poi "sposa" di Yaceck in quanto anch'egli uccise sua madre. Adara protegge Yaceck durante le sue incursioni, rendendolo invulnerabile: è lui "Il Vampiro" braccato da Harlan, come il Dampyr apprende da Hans Richter, un giornalista disposto a tutto per intervistare Yaceck e realizzare lo scoop della sua carriera, e alle cui costole si pone Tesla.
Yaceck, dopo aver eliminato Birtek che aveva fornito informazioni ad Hans Richter, fa scattare la sua trappola, progettata da lungo tempo: uccide Hans, spara contro Tesla una granata al fosforo costringendo Kurjak a darle il proprio sangue per rigenerarsi... e tutto per farsi uccidere da Harlan, in quanto né uomo né demonio, e spezzare la maledizione sua e di Adara.
40 - Vathek!
Testi: Mauro Boselli
Disegni: Maurizio Dotti
Scena: Angola

Pagella del sito:
Trama: @@@@
Azione: @@@@
Humor: @@@
Sentimento: @@
Disegni: @@@@
Media pesata: 3,7/5

Frasario

Albi correlati: 6, 7, 14, 31.
In Angola prosegue da decenni una guerra tra l'esercito governativo sotto il comando del Generale Wala e i ribelli guidati dal "Dottore" (il Galo Negro), che resta ucciso in un'imboscata; la morte del capo carismatico dei ribelli porrebbe fine al conflitto, se non che l'oscuro stratega dei ribelli è Jan Vathek (n° 7), che tramuta in Non-morto Manoel, uno dei fedelissimi del "Dottore"...
Le notizie arrivano ad Harlan e soci che raggiungono l'Angola e, dalla costa, accompagnati da Arno Lotsari (n° 31) e dai suoi colleghi, intendono penetrare nella zona calda, ov'è insediato il "Medical Team"; l'itinerario li riunisce al Maggiore e a Kuno (n° 7), anche loro con validi sospetti sul ritorno di Vathek. Oltre a fermare il Maestro della Notte, si rivela urgente bloccare i suoi piani sanguinari, convincendo i ribelli che il Galo Negro è morto e che al suo posto vi è Manoel; viceversa l'esercito, cui il branco di Vathek ha ucciso il generale Wala, è pronto a spegnere la nuova rivolta con bombardamenti a tappeto sulla città di Kuito. Tesla si occupa di rapire Manoel e portarlo innanzi ai ribelli, bloccati da Kuno e dal Maggiore, convincendoli a desistere, mentre Harlan e Kurjak affrontano il branco di Vathek, catapultati dal Maestro in uno scenario d'illusioni. Dopo una lunga sparatoria, la mente del Dampyr cede alla forza di Vathek, e Kurjak, per difenderlo, lo porta involontariamente nella trappola del Maestro, dove resta gravemente ferito; Harlan, fingendosi svenuto, riesce a colpire in pieno Vathek costringendolo alla fuga. Raggiunto da Tesla e Kuno, Harlan conduce Kurjak all'ospedale da campo, dove è salvato da Arno e dal dottor Dast (n° 14).
Acquista online i racconti dell'orrore di Gaspare Pero